Se da un lato il biglietto da visita è il veicolo con cui i vostri contatti e riferimenti possono essere facilmente archiviati e recuperati dal cliente, sia esso già affezionato utente dei vostri servizi o nuovo possibile acquirente, è anche sicuramente uno strumento di forte impatto visivo che può contribuire notevolmente ad influenzare l’immagine della vostra azienda agli occhi di chi lo riceve direttamente dalle vostre mani, o indirettamente trovandolo allegato ad una comunicazione cartacea o in bella vista in qualche espositore.
Pertanto la forma e la dimensione del supporto sono un aspetto molto importante da prendere in considerazione quando state progettando la realizzazione dei vostri biglietti da visita.

La forma più comune è sicuramente quella rettangolare orizzontale, che anche noi prediligiamo per motivi ben precisi:

  • il biglietto da visita deve essere facilmente archiviato, generalmente nel portafogli o in un apposito libro
  • una forma semplice e universalmente riconosciuta come standard è più facilmente leggibile ed associabile ad un’idea di affidabilità

Sempre ai fini dell’archiviazione in apposite guide di differenti contenitori, è consigliabile adottare le misure standard di 85mm x 55mm, che eviteranno di correre il rischio che il vostro biglietto venga piegato in due, rovinando idealmente l’immagine della vostra azienda agli occhi di chi lo consulterà in futuro.

Qualora aveste voglia o necessità di rompere gli schemi e di osare agli occhi dei vostri potenziali clienti, potreste sbizzarrirvi nel modificare leggermente l’aspetto dei biglietti da visita tradizionali (magari smussandone gli angoli, impostandone l’orientamento in verticale, o adottando dimensioni differenti) o pensare addirittura di adottare forme particolari che abbiano a che fare con la vostra attività. In tal caso vi possiamo aiutare a conoscere meglio le possibilità a vostra disposizione, e a studiare e scegliere quella più adatta al vostro pubblico.